Translate

giovedì 4 aprile 2013

"Anime pie..."
Il signore sotto è il mio professore di "Costruzioni di Macchine" (IV anno) e "Calcolo e Progetto di Macchine" (V anno) al Politecnico di Torino. Uno che ci insegnava a calcolare le velocità critiche flessionali e torsionali degli alberi, gli ingranaggi, le pressioni hertziane sui cuscinetti, i dischi rotanti ad alta velocità ed alta temperatura (le turbine) ed altre cose simili. Il Professor Giovannozzi era, però, un tipo speciale ed aveva fama di essere lo spauracchio della facoltà.

Renato Giovannozzi, Professore Politecnico di Torino
Eravamo sul finire degli anni '70. Tempi caldi, sequestro Moro, etc...
Lui cominciava le lezioni, sempre, con: "Anime pie...oggi aprirò la lezione con "I gabbiani" di Cechov...". Altre volte ci riservava qualche sorvolo della Divina Commedia o della "Gerusalemme Liberata". Roba da 5 minuti poi, cominciava a macinare formule.


Lo contestammo! In un'assemblea, improvvista all'inizio di una delle sue lezioni, lo apostrofammo con "Istrione...". Che idioti! La maggior parte del corso eravamo degli autentici idioti. Roba da "guardie rosse maoiste". Renato Giovannozzi, insieme al mitico Professor Contino (scuole medie), è stato uno dei personaggi fondamentali della mia carriera scolastica (vita).


Nessun commento:

Posta un commento